lunedì 21 febbraio 2011

...perchè a farla da soli che gusto c'è?

Mattina ore 7.00,
essere svegliati da un vichingo urlante, che mentre ti rotola sulla faccia intona lamenti degli di una prefica ,
andare in bagno tenendo in braccio un nano che ha perso i calzini chissà dove,
cercare, sempre con il nano urlante di svuotare la vescica senza fare danni...
andare in cucina, accendere il gas con una mano e il ginocchio perchè l'altra mano è occupata dal nano urlante,
preparare il bibe mentre il caffè inizia a venire su e a aromatizzare la tua vita,
mettere il nano urlante a sedere nel seggiolone, mentre lui finalmente zitto, beve il suo latte, cercare di tenere gli occhi abbastanza aperti da riuscire a inzuppare i biscotti nel caffèlatte,
sentire una porta che si apre, vedere una tiranna che con gli occhi ancora stropicciati, i capelli dritti e i segni del cuscino in faccia, che entra sonnacchiosa in cucina,
provare un profondo amore per la tiranna, aver voglia di abbracciarla e riempirla di baci, salutarla con trasporto e sentirsi rispondere:
Dov'è papà?? IO VOGLIO PAPA'!!seguito da un pianto inconsolabile...
Tornare a guardare il tuo caffèlatte desiderando di svegliarti dal sogno per scoprire che è ancora notte fonda....
Vedere tua figlia dalla doppia personalità che passa dal pianto inconsolabile al "Mi prendi una brioches per favore?" condito da voce giuliva e sorriso gaio....
Sopprimere il desiderio latente di passarla sul gas....
Prendere il vichingo che intanto ha intonacato di latte piastrelle, tavolo e pavimenti e dire alla tiranna:
"Amore resta qui, io vado in bagno"
vedere la tiranna che ti segue al canto di: SCAPPA ANCHE A ME!!!!!!
mettere la nana sul vasino,
vedere il vichingo che cerca di sedersi sul vasino dietro alla tiranna...
Consolare la tiranna che offesa perchè il vichingo cerca di spingerla via dal visino...
proporre alla Tiranna di sedersi sul WC così il vichingo può usare il vasino (che poi lo usa come macchinina...)
consolare il Vichingo perchè la tiranna non ha la minima intenzione di mollare il vasino!
Vedere la faccia del vichingo diventare purpurea... avere il culetto del Vichingo da lavare,
essere avvertiti dalla tiranna che ha fatto tutto, avere il culetto della tiranna da lavare;
ammirare la cacca della Tiranna che oggi "sembra proprio una gallina che cova le sue uova, e poi nascono i pulcini, vero mamma?"
Vedere solo un cumulo di cacca... ma dire lo stesso che è vero!
Dire alla tiranna di salutare la cacca che adesso la buttiamo nella tazza e va nel mare!
Sentire la tiranna che chiede: " perchè buttiamo la cacca nel mare che poi il mare puzza??"
....... non avere niente da dire....la tiranna ha vinto.....

3 commenti:

  1. Questo è comico!!!!
    Grande pezzo!!!!
    Sei un genio.

    RispondiElimina
  2. hahahaha non fa una grinza....

    RispondiElimina
  3. :D:D monyyyyyyy!! così mi agito!!! d'altra parte, con la tiranna come musa.... come si può non scriverne??
    Vero andrea!! la ragazza è saggia!! d'ora in poi la cacca sarà lanciata a casa dei cacciatori insieme alle zanzare!!

    RispondiElimina

Oggi ho letto una frase che mi ha colpito: Per ogni persona che posta un commento, ce ne sono 10 o 100 che non lo fanno perchè non hanno niente da dire o perché non lo avevano in quel momento.(Joshua Porter), ecco a me piacerebbe che tutti si sentissero liberi di dire qualcosa... e poi adoro i commenti!!